Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Crotone-Cittadella, Modesto in conferenza: “Siamo arrabbiati ma andiamo avanti, l’atteggiamento è quello giusto”

Al termine di una gara conclusasi sullo 0-0, il tecnico pitagorico incontra la stampa nella Sala Stampa dello stadio “Ezio Scida”

Mister, 13 tiri del Crotone, una partita quasi perfetta, però 2 gol realizzati nelle ultime 3 gare sono troppo pochi

“Nella prima frazione dovevamo sfruttare meglio le occasioni che abbiamo avuto, è mancato l’ultimo passaggio più volte. E’ un peccato perché la prestazione è stata un crescendo, non abbiamo lasciato quasi nulla agli avversari, sono contento del primo “clean sheet”, e con questo tipo ti atteggiamento potremo lottare”

Siete partiti subito forte, squadra che lotta su ogni pallone, è questo che è cambiato.

“La squadra è viva, i ragazzi hanno tutti la testa giusta. Bisogna essere più cattivi, migliorare le ripartenze, prima o poi il gol arriva, dobbiamo essere fiduciosi. La squadra fa quello che chiedo, ma dobbiamo fare più punti”

Ancora una volta si recrimina per un arbitraggio non proprio esemplare?

“Sinceramente devo ancora rivederlo, non so. Ma sapete come la penso, se il Var non interviene è tutto regolare.”

Come si risolve il problema delle occasioni fallite?

“Siamo molto rammaricati ma mi preoccupo quando non arriviamo in area, fin quando ci arriviamo è sicuramente una cosa positiva, una crescita. I nuovi si tanno integrando molto

Si aspettava qualcosa in più dalle sostituzioni?

“Era un momento strano della gara, non riuscivamo a ripartire visti anche i molti falli che subivamo. Mi fido comunque ciecamente sia di Cangiano, che di Kone, Nicoletti e Calapai”

Nonostante lo 0-0 i tifosi hanno applaudito ed incitato alla fine, segnale positivo e che dimostra la bontà della squadra, i miglioramenti. Questa nuova “dimensione” è rappresentata dallo stesso Awua?

“E’ un giocatore importante che può migliorare, cerchiamo sempre di migliorare in allenamento, mi arrabbio sesso in allenamento per alcuni passaggi sbagliati. Oggi ha fatto bene ma come lui tanti altri ci daranno una mano”.

Avrebbe messo Mulattieri un po’ prima se avesse avuto l’occasione?

“In quel momento vedevo un Kargbo in forma, Maric si muoveva bene, arrivavamo in area con tutti non solo con la prima punta. Mulattieri non è in gran forma, viene da vari acciacchi, questo ragazzo ha bisogno di ritrovare il suo smalto, è un giocatore super determinante per noi, lo aspettiamo”.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.