Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Crotone, la spinta dello Scida per la probabile ultima chiamata…

Davanti al proprio pubblico i rossoblù nelle ultime 4 partite ne hanno persa soltanto uno. E Modesto cerca il primo successo contro Longo

Viene ripetuto alla vigilia di ogni partita ma non potrebbe essere diversamente. Il Crotone per continuare a tenere accesa la fiammella della speranza non ha alterative alla vittoria. E stavolta i 3 punti avrebbero il classico valore doppio trattandosi di uno scontro diretto in chiave salvezza. All’Ezio Scida domenica pomeriggio (fischio d’inizio ore 15.30) arriva l’Alessandria.

La partita, valevole per la 28ª giornata del campionato di Serie B 2021-2022, rappresenta una sorta di ultima chiamata per gli Squali che puntano tutto sul fattore campo. Nelle ultime 4 partite che i rossoblù hanno giocato davanti al proprio pubblico, ne hanno perso soltanto 1 (0-1 con il Brescia), pareggiato 2 (0-0 con il Cittadella e 3-3 nel derby con il Cosenza) e vinto 1 (4-1 sul Pordenone), che rimane l’unico successo nelle ultime 10 partite.

E Francesco Modesto proverà anche battere per la prima volta Moreno Longo. Infatti sono 2 i precedenti tecnici ufficiali: ha sempre vinto il coach dei grigi. Il 22 marzo Pro Vercelli-Alessandria 0-1 (autorete di Nielsen al 44’ del primo tempo), gara della 32ª giornata del campionato di Serie C, Girone A che ha poi visto, a fine stagione, la storica promozione dei grigi in Serie B nella finale playoff vinta ai calci di rigore. L’altro precedente è quello della partita d’andata, lo scorso 22 ottobre 2021. Finì 1-0 per i piemontesi con il gol di Kolaj (nella foto tratta dalla pagina Facebook del club piemontese con Nedelcearu) proprio al 45’ del primo tempo.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti