Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Crotone-Alessandria, il DS Ursino: “Non cerchiamo giustificazioni, abbiamo fatto degli errori”

Per decisione della società, non parla l’allenatore Modesto ma il direttore sportivo, chiamato a spiegare il deludente risultato contro i Grigi

“In questo momento non ho giustificazioni, perché il campo è i giudice supremo, però dobbiamo combattere ancora, fin quando la matematica non ci condannerà. Non mi siamo mai trovato in questa situazione in 26 anni, è la più grande delusione avuta qui a Crotone. Per me la squadra era allestita bene sia as Agosto che a Gennaio, abbiamo sbagliato comunque ma non mi aspettavo questo”

La gara di oggi è un po’ la fotografia  della stagione

“Vero, è stata una gara brutta, di fronte avevamo una squadra che non ci ha fatto giocare, l’Alessandria non ha una squadra di qualità ma si sta salvando con la lotta, con la determinazione, ma nonostante ciò le occasioni le abbiamo avute. soprattutto la ribattuta del rigore

Si poteva gestire meglio la rosa: magari alcuni calciatori sarebbero potuti rimanere?

“Si assolutamente, abbiamo sbagliato in tutto, A fine stagione analizzeremo meglio”

Si ha l’impressione che questa squadra sia debole di carattere, perché?

“Oggi credo che la squadra abbia combattuto, anche nelle ultime trasferte meritavo di più, specialmente ad Ascoli, meritavamo di più come in altre gare. Comunque la colpa è nostra, è degli errori che abbiamo fatto”

Come si affrontano le ultime dieci gare?

“Se ne abbiamo con la rabbia giusta, cercare di giocare gara dopo gara e poi vedremo”

Lei ci sarà il prossimo anno?

“Io devo vedere altre cose, deciderà il presidente, vedremo. Stiamo soffrendo davvero tutti, ho dato anima e cuore per questa società da 26 anni, vedremo”

C’è sempre una soluzione nel calcio, questa era una gara che si poteva vincere nei duelli, quando si è puntato l’uomo lo si è saltato sempre, forse è mancata la voglia?

“Io sono affezionato ai tifosi del Crotone, gli voglio bene. Ma in questo momento la contestazione è controproducente, non serve a nulla in questo momento. Abbiamo fatto la serie A, abbiamo fatto conoscere Crotone a tanta gente. Per il resto è vero, calciatori che saltano l’uomo li abbiamo ma non hanno avuto coraggio

Non penate di dovere a voi stessi di finire questo campionato con dignità, dopo tutto ciò che avete fatto?

“Noi siamo attenti a tutti, dovranno combattere sempre, fino alla matematica e oltre, per il resto in questo momento non sappiamo le decisioni che prenderemo, credo che comunque l’allenatore resti al suo posto”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da News