Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Crotone, finale di campionato senza Mulattieri: stagione finita per il numero nove

Come già anticipato ne giorni scorsi, l’attaccante scuola Inter, Samuele Mulattieri, dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico il quale richiederà tempi di recupero notevoli

Una stagione non proprio esaltante ed alquanto sfortunata per il giovane attaccante cresciuto nella primavera dell’Inter. Arrivato con grandi proclami, dopo l’ottima stagione in Erestedivise, la serie B olandese, che lo ha visto protagonista grazie alle 18 reti realizzate con la maglia del Volendam, non è riuscito a confermare le attese.

Partito infatti fortissimo – 6 reti nelle prime 8 giornate – si è poi smarrito strada facendo come del resto tutta la squadra. Un infortunio prima, il Covid poi, lo hanno tenuto lontano dai campi per qualche tempo, e soprattutto gli hanno fatto perdere lo smalto inziale. Nei primi mesi di campionato – infatti – Mulattieri era parso un attaccante completo: centravanti di manovra, bravo a far salire la squadra, a giocar da sponda coi compagni, a proteggere la sfera anche in situazioni difficili. Il tutto sommato all’attributo più importante per un attaccante: il saper fare gol.

Nella seconda parte di stagione si è invece visto totalmente un altro calciatore: involuto, a volte svogliato ed anche un po’ egoista. Caratteristica, quest’ultima, che non possiamo certo biasimare visto che il gol gli manca dal 16 ottobre, ben 5 mesi. Tanti, troppi per un bomber. Nelle ultime settimane, dopo un paio di gare a guardare dalla panchina, aveva migliorato il suo rendimento andando anche vicino alla rete in più occasioni.

Al minuto 50 della gara col Frosinone, un altro infortunio: lussazione della spalla sinistra ed intervento chirurgico necessario. Una notizia certo non esaltante per il ragazzo così come per mister Modesto che, in questo ultimo disperato scorcio di campionato, avrebbe voluto contare anche su Mulattieri con la speranza che un gol avrebbe potuto sbloccarlo mentalmente e non solo.

Invece no, difficilmente il numero nove potrà tornare a vestire la maglia rossoblu in questa stagione. Se così fosse il bilancio sarebbe nettamente negativo per un ragazzo che però – a nostro avviso – avrà comunque un futuro roseo.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.