Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Crotone, la delusione è tanta ma bisogna finire il campionato con dignità

La retrocessione aritmetica è arrivata lunedì, in virtù della vittoria del Cosenza sul Pordenone che ha portato a 6 i punti di distanza tra lupi e squali, con gli scontri diretti in favore dei silani. Al termine del torneo ci sono però ancora due giornate

Chiudere il campionato con orgoglio e dignità: è questo l’unico e ultimo obiettivo che rimane a Modesto e i suoi giocatori. Sabato 30 aprile gli squali andranno a far visita ai ramarri del Pordenone, sul terreno di gioco di Lignano Sabbiadoro. Una sfida che non avrà nulla da chiedere al campionato, visto che anche i friulani sono già retrocessi in Lega Pro.

Ci sarà però da salvare l’onore, da congedarsi al meglio con la cadetteria, campionato che i pitagorici, negli anni, hanno dimostrato di meritare e di conoscere. L’ultimo turno – invece – si disputerà allo Scida contro il Parma di Gigi Buffon, venerdì 6 maggio. Partita con la quale la società rossoblu, saluterà la serie B sperando sia solo un arrivederci.

Al termine del match coi ducali, inoltre, interverrà quasi sicuramente il presidente Gianni Vrenna per confermare la volontà di restare in sella alla società, pronto a ripartire e ad inseguire nuovi e brillanti traguardi, così come avvenuto in tutti gli anni della gestione societaria e cioè dal 1994.

Solo dopo le parole del numero uno crotoniate si potrà trarre un bilancio finale e, soprattutto, capire che tipo di campionato andrà ad affrontare il nuovo Crotone.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.