Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Crotone, finisce l’era Ursino: “Siamo stati fiore all’occhiello del calcio italiano”

Dopo 27 anni il direttore sportivo nativo di Roccella Ionica ma oramai crotonese adottivo, lascia: nell’incontro con la stampa si è ripercorso il cammino di questi lunghi anni e non sono mancati i momenti di commozione. Era presente anche il presidente Gianni Vrenna

Una conferenza triste a allo stesso tempo allegra, in cui si sono davvero ripercorse le gesta di questa società, dei tantissimi successi, dei grandi traguardi raggiunti: “Credo la promozione in A sia il ricordo più bello, perché venivo da un momento particolare, avevo perso un figlio: grazie al Crotone ero tornato nuovamente a vivere, grazie alla promozione”

Credo che in questi anni avete creato un modello: voi avete creduto nei più giovani, dando anche tempo a loro di sbagliare, quanto vi inorgoglisce questo

“Il fiore all’occhiello del Crotone: prendevamo un calciatore e poi ne prendevamo un altro, osservavamo tutte le primavere, Bernardeschi Cataldi, Florenzi e Pettinari, solo alcuni dei nomi. Anche di notte li abbiamo presi. Ma il merito era del Crotone che aveva l’etichetta di far giocare i giovani. Vederli poi vincere l’Europeo non faceva altro che inorgoglire me e tutti quanti”.

 Il giocatore a cui è rimasto più affezionato?

“Il cobra Deflorio, anche se con Florenzi ancora ci sentiamo, come allenatori Gasperini e Juric. Gasp è quello che mi ha fatto più crescere, ci ha insegnato tante cose, grazie anche a Ceravolo che mi fece conoscere il mondo Juve, grazie a lui sono cresciuto.”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Domenica allo Scida per la penultima giornata di campionato: i tre punti in casa mancano...
Zauli soddisfatto della prestazione della squadra che nonostante l’inferiorità numerica ha strappato un punto: "Adesso...
Zauli con scelte obbligate in difesa dov’è previsto il ritorno del capitano Gigliotti dal primo...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente convocato...

Altre notizie

Calcio Crotone