Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Crotone, tanti i punti interrogativi sulla costruzione dell’organico: in pochi resteranno

I calciatori di proprietà della società pitagorica, sono un buon numero, pertanto la base per ripartire ci sarebbe. Bisognerà però capire chi vorrà sposare ancora la causa

Dopo una retrocessione, la seconda consecutiva, nasce sempre il bisogno di ricostruire. Come ampiamente detto, il presidente Gianni Vrenna, ha già rivisto l’aspetto societario: tra chi è andato via e chi arriverà, sarà vera e propria rivoluzione.

Difficile, al contrario, capire cosa succederà in seno alla rosa rossoblu, soprattutto nel momento in cui non si conoscono ancora i nomi del nuovo direttore sportivo e conseguentemente dell’allenatore.

Sta di fatto che i calciatori di proprietà in rosa, sono abbastanza tali anche da poter pensare di costruirci intorno una squadra, al netto però di chi vorrà restare. Dettaglio non di poco conto a maggior ragione del fatto che molti potrebbero avere mercato.

E’ il caso del difensore rumeno Nedelcearu, acquistato a titolo definitivo la scorsa estate dall’AEK Atene e che difficilmente rimarrà in serie C al pari dell’esperto Vasile Mogos e del giovane centrocampista Schirò, Potrebbero invece decidere di restare in riva allo ionio, i difensori Nicoletti e Mondonico ed i portiere Saro il quale potrebbe essere lanciato come titolare. Difficilmente, infatti, rivedremo con questa maglia l’altro estremo difensore Festa. Dovrebbero far parte del progetto anche i giovani Borello, Giannotti e Kargbo, grande punto interrogativo invece su Giuseppe Cuomo, appetito da vari club tra cui il Bari.

Tutti gli altri, da Canestrelli a Maric, da Estevez as Awua, sono calciatori arrivati in prestito e che faranno ritorno alla loro “casa madre”. Dunque ci sarà tanto lavoro da fare per il nuovo direttore sportivo rossoblu, il quale dovrà provare a costruire una squadra che possa quantomeno lottare per una pronta risalita.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Speriamo di no. Se le aspettative sono queste, con i calciatori che avete elencato che dovrebbero restare ,anche in c dovremmo lottare per la salvezza. Credo che il nostro presidente quest’anno non dovrà sbagliare niente. Forza crotone.

Articoli correlati

Domenica allo Scida per la penultima giornata di campionato: i tre punti in casa mancano...
Zauli soddisfatto della prestazione della squadra che nonostante l’inferiorità numerica ha strappato un punto: "Adesso...
Zauli con scelte obbligate in difesa dov’è previsto il ritorno del capitano Gigliotti dal primo...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente convocato...

Altre notizie

Calcio Crotone