Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Giudice sportivo: ancora ammende e squalifiche per il Crotone

Una gara a Tribuzzi, multe per la società a causa di cori offensivi da parte dei suoi sostenitori

Ancora multe e sanzioni disciplinari per il Crotone calcio. Sono state rese note le decisioni del giudice sportivo, i seguenti sono i provvedimenti che riguardano la società pitagorica.

€ 1000 di ammenda per avere circa 200 suoi sostenitori, occupanti il Settore Curva Sud, intonato più volte, al 21° minuto del secondo tempo, cori oltraggiosi nei confronti delle Forze dell’Ordine. Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 25, comma 3, C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti e considerati i modelli organizzativi adottati ex art. 29 C.G.S. (r. proc. fed., r.c.c.).

Squalifica per una gara effettiva e 500 euro di multa per il preparatore Atletico Roberto De Luce “per avere tenuto un comportamento non corretto prendendo posto per tutta la durata della gara sulla panchina principale in luogo di quella aggiuntiva (come da distinta consegnata al Direttore di Gara) e, munito di telefono cellulare con auricolari, fornendo costantemente indicazioni tecniche all’Allenatore in seconda in panchina in sostituzione dell’Allenatore squalificato. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 4 e 13, comma 2, C.G.S., valutate le modalità complessiva dei fatti. (r. proc. fed., panchina aggiuntiva)”.

A questi provvedimenti va aggiunta la squalifica per una gara anche per Alessio Tribuzzi. Il centrocampista era in diffida, per cui l’ammonizione rimediata contro la Fidelis Andria ha fatto scattare lo stop: salterà la partita con la Viterbese.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Lo storico capitano e giocatore del Crotone

Ezio Scida

L'allenatore della promozione in Serie A

Ivan Juric

Il miglior marcatore del Crotone

Simy

Altro da Approfondimenti