Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Crotone: due punti persi o uno guadagnato?

Il pareggio ha lasciato l'amaro in bocca a molti tifosi

In attesa delle sfide Juve Stabia-Giugliano e Benevento-Casertana, c’è una domanda che i tifosi del Crotone si stanno ponendo da ieri sera. Anzi, più di una. Ma andiamo con ordine. La prima in assoluto è: era davvero così necessario cedere Branduani al Francavilla a poche ore dalla partita contro il Crotone? L’operazione di mercato non poteva essere rimandata a domenica? Del resto era quello che si aspettavano tutti in città. Raramente nel calcio è accaduto di rinforzare un avversario, soprattutto in ruolo strategico come quello che portiere, a poche ore da uno scontro importante. E dopo aver visto il match, c’è chi non se ne capacita, soprattutto per le parate nel finale.

La seconda domanda è consequenziale alla prima. Ma era proprio necessario cedere una buona parte della panchina nella settimana in cui si registravano molte assenze? Giusto che la società voglia “alleggerire” la rosa, comprensibile che ci sia una certa fretta nel piazzare soprattutto alcuni calciatori, ma c’è una stagione da salvaguardare prima di tutto. E poi, di domande, ce ne sarebbe qualcuna relativa alle scelte tattiche: se lo stesso mister ha ammesso a fine gara che questa è una squadra costruita per giocare con due punte, perché non ha schierato allora due attaccanti? Cantisani non è ancora pronto per giocare dall’inizio? Sarebbe stato forse il caso di farlo alternare con Gomez? Del resto il cambio di volto della squadra dopo l’ingresso della seconda punta non è sfuggito a nessuno. Certo, ha anche ragione Tribuzzi quando dice che alla fine è mancata la brillantezza solita, che il Crotone poteva e doveva fare di più, ma è evidente che oltre al mordente è mancato anche altro.

E’ chiaro che non c’è nessuna volontà di fare polemica in un campionato che si sta rivelando bello, divertente e anche sorprendente. Il Crotone sta dimostrando di essere una squadra forte, piena di entusiasmo e di essere anche capace di trascinare il pubblico. Non ci sono lamentele in questo senso, solo applausi. Ma come più volte si è detto il girone di ritorno non consente errori. Sarebbe davvero un peccato che quei due punti di sabato a fine campionato pesassero di più di quelli persi nella prima parte della stagione.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Aveva segnato il gol del momentaneo vantaggio il centrocampista ritornato a gennaio dal Catania...
La squadra si è allenata nel ritiro di Foggia prima di fare rientro a Crotone...
La gara è in programma sabato sera allo stadio Ezio Scida di Crotone...

Dal Network

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente convocato...

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

Calcio Crotone