Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Crotone: pausa di riflessione in questi giorni. Per il futuro c’è tempo

Per il momento in casa Crotone regna il silenzio

Le delusione per la sconfitta di Picerno è ancora troppo fresca. Nessun commento da parte della società, e di nessun tesserato. L’ultimo a parlare è stato l’allenatore Lamberto Zauli, che andrà via il prossimo 30 giugno. Una stagione da dimenticare, soprattutto da gennaio in poi. Ma deve essere anche una stagione su cui riflettere per il futuro. Da quanto accaduto nel mercato di gennaio, all’esonero di Zauli, poi richiamato due volte.

Il presidente Gianni Vrenna in realtà al futuro ci pensa, al nome dell’allenatore, alla gestione della squadra e anche ai giocatori che vorrà tenere e dai quali ripartire per il futuro. Intanto i tifosi aspettano la consueta conferenza stampa di fine anno. Conferenza che per il momento non sembra essere imminente.

Poi c’è anche la questione dello stadio da risolvere. L’ordine della Soprintendenza di smantellare la tribuna, la convenzione scaduta col Comune di Crotone, sono tante le cose di cui parlare.

Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

GRAZIEEEEE, Fiammetta PILE

Armando
Armando
9 giorni fa

Non capisco la convinzione che il Crotone debba vincere facile. In serie C ci sono piazze molto più blasonate e molto più ricche. È stato un anno sfortunato, malgrado la generosità di acquistare 9 (dico nove) calciatori a gennaio, la sfortun ha volutochw se ne infortunassero 6 Sdieme a quelli già infortunati. Se lasciano i Vrenna siamo finiti…. per sempre questa volta.

frenk
frenk
9 giorni fa
Reply to  Armando

Scusa….. ma in che mondo vivi??? ma hai visto da dove sono arrivati i rinforzi?( se li vogliamo chiamare cosi’…), con tutto il rispetto dalla Pro Vercelli e dal FIORENZUOLA!!!!!!!!!!! E X GIUNTA ANCHE ROTTI!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 giorni fa

GRAZIEEEE BOMBER . Hanno dimenticato il PERIODO dei palazzinari ( IV serie _ serie C e fallimenti VARI).

Franky
Franky
10 giorni fa

Le cose nella vita non sempre vanno nella direzione che tutti ci auguriamo e purtroppo a volte falliscono come in questo campionato, anche con i nostri più cari affetti nascono incomprensioni e in questi momenti che bisogna riflettere e se necessario riconoscere anche gli errori dettati dal grande amore che proviamo.
Io spero che la famiglia Vrenna possa continuare a mantenere la dirigenza del Club, i veri tifosi il prossimo anno come la curva saranno sugli spalti a tifare questi colori, sono la nostra identità il nostro grande amore.❤️💙

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 giorni fa

….. io, dopo il GESTACCIO fatto da quelli che “URLANO” il Crotone siamo NOI, al posto del PRESIDENTE Gianni VRENNA, lascerei per terra la maglia ROSSOBLU e USEREI quella della squadra che ha comprato ( 15.000.000 di LIRE). RICORDATELO !!!!!!! GIANNI VRENNA HA PORTATO IL VERO CALCIO A CROTONE. Prima di LUI il nullaaaaa.

antonio
antonio
10 giorni fa

Raffaele vrenna e ursino dopo loro il nulla

Armando
Armando
9 giorni fa
Reply to  antonio

Ursino ha fatto una doppietta di retrocessioni

Articoli correlati

Spiccano il derby veneto Vicenza-Padova e la sfida tutta meridionale Catania-Avellino: l'andata è in programma...
Soltanto due le squadre del raggruppamento meridionale al secondo turno nazionale, fuori la Casertana e...
Alle 20.30 fischio d'inizio per quattro partite mentre la quinta si gioca alle 21: non...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente...

Altre notizie

Calcio Crotone