Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Il patto tra Lerda ed il Crotone: ripartire insieme per rilanciarsi

Tra i tanti nomi accostati alla panchina degli squali, alla fine la scelta è ricaduta sull’usato sicuro. Vale a dire su un tecnico esperto che ha già fatto bene anche in categorie superiori. Manca infatti solo la firma per il ritorno di Franco Lerda

A Crotone, i più attenti, non hanno dimenticato la stagione che il tecnico piemontese disputò in riva allo ionio. Era il 2009, gli squali erano appena tornati in serie B dopo aver sfiorato il fallimento la stagione prima. Quella costruita per mister Lerda, fu una squadra interessante, sicuramente di livello la salvezza ma che sorprese tutti, sfiorando i playoff e terminando all’ottavo posto a soli 5 punti dalla sesta piazza, all’epoca l’ultima utile per gli spareggi promozione.

Un mix tra giovani ed esperti dove i vari Ginestra, Abruzzese, Degano, trascinarono i più giovani a brillare, togliendosi grandi soddisfazioni, come la vittoria sul campo del Torino. Era un 4-2-3-1 molto ambizioso quello proposto da Lerda che, grazie a quella stagione, riuscì a farsi notare attirando su di se varie squadre importanti. Anche perché, se c’è una qualità che va riconosciuta all’allenatore di Fossano, è quella di saper far giocare a calcio le sue squadre. Sempre e comunque.

Scelse il Torino ma non andò bene, visto che non riuscì a centrare neanche i playoff per poi ritrovarsi, dopo l’esonero,  a Lecce ancora in C. Quasi due stagioni in Salento, terminate con un altro esonero ed una carriera che non spicca il volo. Nel suo curriculum vi sono poi alcune stagioni a Vicenza e l’esperienza in Albania col Partizan Tirana, prima di rimettersi in gioco alla Pro Vercelli nella stagione appena terminata.

Insomma, il Crotone ha scelto Lerda ma anche Lerda ha scelto Crotone per provare a rilanciarsi: ambizioni e voglia di rivincita sono le medesime, come sempre sarà il campo ad emettere il suo verdetto.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.