Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

“Crotone, è stata una liberazione: ora così anche ad Avellino”

Zauli si gode il ritorno alla vittoria: "Felicissimo per i tre punti, per i due attaccanti e per il fatto che la squadra sia tornare a fare quello che aveva fatto vedere in tante partite"

Crotone-Monopoli - Campionato di calcio Serie C girone C2023/2024 - Stadio Ezio Scida. Nella foto: Lamberto Zauli

La vittoria mancava dal 7 gennaio scorso e quella di domenica sera con il Monopoli è stata pesante. Arrivata nel momento più importante della stagione per il Crotone. Centrato l’obiettivo minimo dei playoff, il volto disteso di Zauli in conferenza stampa è la conferma alla serenità ritrovata in tutto il gruppo. Di seguito uno stralcio delle dichiarazioni dell’allenatore nel dopo partita dello Scida.

“Il primo tempo è stato equilibrato, poi l’episodio ha fatto la differenza. Come spesso capita in partite come questa. Noi abbiamo preso il palo, non siamo riusciti a fare il tap in vincente da un metro dalla linea di porto mentre loro su una palla inattiva hanno fatto gol. Commettendo noi un errore. E siccome veniamo da un periodo un po’ così, chiaramente la squadra ha reagito bene ma gli ultimi dieci minuti, quarto d’ora del primo tempo abbiamo smesso di giocare. La squadra si era innervosita”.

“Nel secondo tempo la squadra ha ricominciato a mettere in campo quello che sa fare. Abbiamo avuto delle occasioni, dopo i cambi ci siamo messi più ordinati in mezzo al campo e la squadra si è riconosciuta. Poi chiaramente quando fai due gol in tre minuti, la spinta viene. Sono contentissimo per la vittoria, perché non era assolutamente scontata”.

“Sono felice per i due attaccanti (Gomez e Tumminello, ndr) i quali nel girone di ritorno sia con me, sia con Baldini assieme hanno giocato veramente poco. Non credo di offendere nessun calciatore se di co che questa squadra per come l’abbiamo allenata, loro due sono diventati un punto di riferimento importante. In due hanno segnato 30 gol, per cui la squadra sa di poter contare su due attaccanti importanti. Non averli avuti per buona parte del girone di ritorno, è stata un’assenza significativa”.

“Aver ritrovato la vittoria, che psicologicamente pesava e non poco, spero i ragazzi si sblocchino definitivamente. Per quello che ho visto nell’ultima mezzora, diciamo in buona parte del secondo tempo l’ho visto fare in tante partite. Mi auguro che questa spinta sia importante per la partita di Avellino, che non sarà sicuramente un’amichevole, considerato che sono in palio punti importantissimi, e poi per i playoff”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Spiccano il derby veneto Vicenza-Padova e la sfida tutta meridionale Catania-Avellino: l'andata è in programma...
Soltanto due le squadre del raggruppamento meridionale al secondo turno nazionale, fuori la Casertana e...
Alle 20.30 fischio d'inizio per quattro partite mentre la quinta si gioca alle 21: non...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente...

Altre notizie

Calcio Crotone