Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Crotone, amarezza Baldini: “Non voglio essere un problema…”

Notte di riflessione in casa rossoblù dopo la sconfitta con il Monterosi: "Ci incontreremo e con calma prenderemo la decisione migliore per poter giocare le prossime sei partite…"

Non va. Ancora una sconfitta, la quarta nelle cinque partite con Silvio Baldini in panchina. È un Crotone che va giù a picco ed esce battuto (1-0) anche dallo stadio di Teramo dal Monterosi, squadra al penultimo posto in classifica. C’è tanta amarezza nelle parole dell’allenatore pitagorico nell’immediato dopo gara di domenica sera.

“Sono figure che ti offendono, che ti umiliano. Sono figure che ti mettono nelle condizioni di capire che quello che stai facendo non viene recepito. Si fa qualcosa per aiutare questa squadra e invece sembra di metterla in difficoltà. Io sono molto dispiaciuto, perché la società anche in questi momenti difficili è sempre schierata dalla mia parte”.

“Però aspettiamo prima di prendere decisioni, perché siamo reduci da una serata particolare. Io non voglio essere un problema, però se andiamo di fronte a questa figure del c…. uso parole forti perché la mia amarezza, la mia tristezza la devo esternare con volgarità. Perché solo la volgarità può spiegare la brutta figura che noi stiamo facendo… Sono molto, molto deluso perché le prestazioni, al di là degli interpreti, si fanno con uno spirito di squadra, con persone che hanno voglia di fare venire fuori il loro valore. Invece siamo sempre passivi, impauriti. Dei bravi ragazzi che si allenano bene, però quando c’è da fare la gara e tirare fuori i co…, sembra che questi non esistano”.

“Ripeto, sono deluso. In questo mese la società mi ha messo a disposizione tutto, così come ai giocatori. Nulla da recriminare. Anche per questa trasferta ci hanno permesso di venire in aereo, di non fare otto ore di pullman, di arrivare qua il giorno prima in modo d recuperare bene. Tutte condizioni che le squadre di C non hanno. Tutta questa disponibilità da parte della società vedere che non porta punti ma soprattutto prestazioni. Sono abituato a questi momenti brutti… per rispetto della mia professione, per rispetto del mio presidente, del mio direttore, della famiglia Vrenna vediamo lunedì, con calma, di trovare qual è la soluzione migliore per poter giocare queste sei partite”.

Subscribe
Notificami
guest

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non andiamo più allo stadio

Articoli correlati

I rossoblù sabato saranno impegnati ad Avellino in una partita che si annuncia particolarmente complicata...
Zauli si gode il ritorno alla vittoria: "Felicissimo per i tre punti, per i due...
I rossoblù a caccia della vittoria allo Scida che manca dal 7 gennaio: 3 punti...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente convocato...

Altre notizie

Calcio Crotone