Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Crotone, Zauli: «I calciatori sono la parte più importante di una società»

Zauli difende se stesso e la squadra dalle accuse che gli sono state rivolte

Lamberto Zauli, tornato sulla panchina del Crotone dopo 5 giornate, si difende dalle accuse e si toglie qualche sassolino dalla scarpa, ma soprattutto difende i giocatori. «I numeri parlano chiaro – dice Zauli – io ho collezionato 41 panchine col Crotone, di queste ho raccolto 8 sconfitte, dieci se consideriamo i tempi supplementari a Cremona e i rigori col Catania in Coppa Italia. Mi sembrano numeri di una persona che cerca di fare bene. Nonostante le critiche». Poi Zauli aggiunge: «Se Tumminello lo scorso anno ha segnato solo un gol e quest’anno molti di più posso prendermi il merito? Io creo rapporti personali con i giocatori e con le persone che lavorano con me. Ma non sono amico dei calciatori, non mi vado a mangiare la pizza con loro per amicizia, io lavoro con loro».

E sui giocatori aggiunge: «Quando abbiamo perso non mi pare che qualcuno potesse dire che la squadra ha giocato contro di me, abbiamo perso e basta. Così come quando vinciamo. Io nella mia carriera non ho mai visto un giocatore che scende in campo cercando di perdere. E voglio aggiungere ancora che i calciatori sono la parte più importante perché senza di me in panchina l’arbitro fischia l’inizio senza i giocatori in campo la partita non si gioca. Ecco perché io sto con loro».

Zauli poi aggiunge: «Mancano sei partite, io ci metto la faccia. So che questa squadra può farcela perché a gennaio eravamo a sei punti dalla prima in classifica e so che possiamo ancora fare molto. Ma quello che mi auguro è soprattutto di non sentire più le cose che ho sentito in questi giorni».

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Solo. Commento ridicoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ed è per questo non facciamo bene contano gli uomini non gli atleti poi diventano robot

Articoli correlati

Il club pugliese, che aveva battuto i rossoblù allo Scida nonostante la retrocessione, ha incassato...
I rossoblù sabato saranno impegnati ad Avellino in una partita che si annuncia particolarmente complicata...
La gara sarà disputata sabato con inizio alle 18.30...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente convocato...

Altre notizie

Calcio Crotone