Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Crotone, la sorpresa Bruzzaniti: un’arma in più per Zauli

Il giovane centrocampista è stato schierato a sorpresa sabato scorso con il Foggia: un debutto da applausi e la prospettiva di giocare anche a Giugliano

Non solo il modulo. Sabato scorso oltre all’inedito 3-5-2 proposto da Lamberto Zauli, il Crotone ha piacevolmente scoperto una delle più belle sorprese nella gara, vinta in rimonta, con il Foggia. Si tratta di Giovanni Bruzzaniti, calabrese di Melito Porto Salvo, provincia di Reggio Calabria, dov’è nato il 9 settembre del 2000.

Ha giocato da esterno destro a tutta fascia, dando tutto quello che aveva dentro fino all’ultimo minuto. È rimasto in campo per l’intera partita, nonostante avesse accusato i crampi sui titoli di coda. Ha stretto i denti ed è rimasto a lottare su ogni pallone assieme ai compagni di quadra. Troppo importante per il Crotone tornare alla vittoria. Una prestazione da applausi che garantisce la prospettiva di poterlo rivedere in campo anche a Giugliano.

Prima esperienza nell’Under 17 del Novara, stagione 2016-2017: un ragazzino di 14 anni. Quindi il passaggio al Gozzano dalla Serie D fino agli esordi in Serie C, Girone A, con i primi gol e assist. Dalla squadra della provincia di Novara, si trasferisce, sempre in Serie C, alla Pro Vercelli fino al passaggio al Crotone nell’anno della Serie B 2021-2022 dove fa l’esordio in prima squadra nella partita di Coppa Italia con il Brescia. Viene mandato ancora alla Pro Vercelli dove in campionato colleziona 32 presenze con 1 rete e 6 assist. Il Crotone decide di fargli proseguire il percorso di crescita alla Lucchese dove nello scorso campionato, sempre in Lega Pro, gioca 35 partite con la bellezza di 5 gol e altrettanti assist.

Evidentemente questa estate i tempi erano maturi per il ritorno in rossoblù. Si è sempre allenato con professionalità, non ha mai mollato. E appena Zauli gli ha dato la possibilità, lui l’ha sfruttata alla grande. Debutto stagionale in campionato e prestazione super con il Foggia. Aveva giocato poco più di un’ora in Coppa Italia con la Cremonese, subentrando a Rojas. Certo che per quanto visto sabato scorso, la sorpresa Bruzzaniti potrebbe diventare l’arma in più per Lamberto Zauli.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Solo chi non lo ha seguito alla lucchese e una sorpresa .. sono già 2 anni che stava facendo bene .. e non riesco a capire come ci siamo potuti privare di spina un altro giovane forte

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Secondo me potrebbe essere. È piaciuto.

Articoli correlati

Tutto sul match in programma domenica 21 aprile allo stadio Ezio Scida e valevole per...
Uno dei colpi del mercato di gennaio ma un lungo infortunuo lo ha tenuto lontano...
Domenica allo Scida per la penultima giornata di campionato: i tre punti in casa mancano...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente convocato...

Altre notizie

Calcio Crotone