Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Riceviamo e pubblichiamo: “Oggi è un giorno triste per la Crotone calcistica”

Il nostro portale ha ricevuto questo “pezzo” da un tifoso rossoblu, il quale manifesta il suo dispiacere e la sua tristezza – che è un po’ quella di tutti i tifosi – per il ritorno in serie C dopo 13 anni

” Oggi è un giorno triste per questi colori, i nostri colori. Certo i problemi, quelli seri, sono altri, ma come spesso detto il calcio è la cosa più importante tra le cose meno importanti. E pertanto oggi non possiamo esser felici: dopo 13 anni si torna in C, una categoria nella quale pensavamo di non dover più misurarci. Eppure. Eppure rieccoci, negli inferi della Lega Pro, li, da dove tutto era partito.
Dagli anni 2000 prima, dal 2009 poi, quando sull’orlo del baratro del fallimento, risorgemmo, espugnando Benevento e tornando in cadetteria per la terza volta.
Fu l’inizio di una cavalcata mitica, impensabile, spettacolare. Un percorso che ci ha portato a calcare grandi palcoscenici, che ci ha portato in 7.000 in quella “prima” alla “Scala del Calcio” italiano. E poi, subito dopo, in Serie A. Grazie allo squalo abbiamo girato l’Italia, abbiamo potuto orgogliosamente far sentire la nostra voce rivolta a chi a malapena ci conosceva: si, esistiamo anche noi!
Crotone, la provincia più povera d’Italia, esiste anche nello sport, nel calcio, ed è pronta a prendersi la sua rivincita. Una salvezza storica targata Nicola, una retrocessione onorevole per poi – dopo due stagioni – tornare ancora in massima serie. Il FC Crotone è diventato una realtà del calcio italiano, basti guardare i tanti calciatori e allenatori passati da qui. Non sarà certo una brutta annata a cancellare tutto. Non può esserlo, non deve!

 E’ vero, nessuno si aspettava un tale esito, ma il calcio è strano e ci pone sempre davanti a nuove sfide. Cari crotonesi, cari tifosi rossoblu, la nostra sfida adesso sarà quella di ESSERCI. Esserci comunque, al di là di tutto. Dimostrare appartenenza e fede proprio in questi momenti. Perché in tutti questi anni ci siamo presi il bello, adesso prendiamoci anche il brutto!”

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Approfondimenti

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.