Calcio Crotone
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Riceviamo e pubblichiamo: “Oggi è un giorno triste per la Crotone calcistica”

Il nostro portale ha ricevuto questo “pezzo” da un tifoso rossoblu, il quale manifesta il suo dispiacere e la sua tristezza – che è un po’ quella di tutti i tifosi – per il ritorno in serie C dopo 13 anni

” Oggi è un giorno triste per questi colori, i nostri colori. Certo i problemi, quelli seri, sono altri, ma come spesso detto il calcio è la cosa più importante tra le cose meno importanti. E pertanto oggi non possiamo esser felici: dopo 13 anni si torna in C, una categoria nella quale pensavamo di non dover più misurarci. Eppure. Eppure rieccoci, negli inferi della Lega Pro, li, da dove tutto era partito.
Dagli anni 2000 prima, dal 2009 poi, quando sull’orlo del baratro del fallimento, risorgemmo, espugnando Benevento e tornando in cadetteria per la terza volta.
Fu l’inizio di una cavalcata mitica, impensabile, spettacolare. Un percorso che ci ha portato a calcare grandi palcoscenici, che ci ha portato in 7.000 in quella “prima” alla “Scala del Calcio” italiano. E poi, subito dopo, in Serie A. Grazie allo squalo abbiamo girato l’Italia, abbiamo potuto orgogliosamente far sentire la nostra voce rivolta a chi a malapena ci conosceva: si, esistiamo anche noi!
Crotone, la provincia più povera d’Italia, esiste anche nello sport, nel calcio, ed è pronta a prendersi la sua rivincita. Una salvezza storica targata Nicola, una retrocessione onorevole per poi – dopo due stagioni – tornare ancora in massima serie. Il FC Crotone è diventato una realtà del calcio italiano, basti guardare i tanti calciatori e allenatori passati da qui. Non sarà certo una brutta annata a cancellare tutto. Non può esserlo, non deve!

 E’ vero, nessuno si aspettava un tale esito, ma il calcio è strano e ci pone sempre davanti a nuove sfide. Cari crotonesi, cari tifosi rossoblu, la nostra sfida adesso sarà quella di ESSERCI. Esserci comunque, al di là di tutto. Dimostrare appartenenza e fede proprio in questi momenti. Perché in tutti questi anni ci siamo presi il bello, adesso prendiamoci anche il brutto!”

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gerry
Gerry
1 anno fa

Hai proprio ragione! Oggi è il momento di restare uniti, fare quadrato intorno alla famiglia Vrenna e ringraziare il Presidente per le gioie e soddisfazioni che ci ha regalato, spronandolo a non gettare la spugna ma ad avere quella grinta e quella voglia di riemergere!
Sul carro del vincitore è facile saltarci ma noi siamo gente del sud e come tali, anche e sopratutto nei momenti più brutti, riusciamo ad esaltarci!
Tutti insieme presto ritorneremo a competere sui campi che meritiamo!
Parola di Squali!!!

tifosidelcrotone.forumfree.it
tifosidelcrotone.forumfree.it
1 anno fa

ritorneremo più forti di prima, forza squalo

Valerio
Valerio
1 anno fa

Faccio fatica a prendere il brutto. Non lo meritiamo

Articoli correlati

Zauli soddisfatto della prestazione della squadra che nonostante l’inferiorità numerica ha strappato un punto: "Adesso...
Zauli con scelte obbligate in difesa dov’è previsto il ritorno del capitano Gigliotti dal primo...
Un fine settimana di scontri diretti in ottica play-off quello in corso nel girone C...

Dal Network

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Sono 26 i convocati di Gaetano Auteri per la sfida tra Crotone e Benevento. Regolarmente convocato...

Altre notizie

Calcio Crotone